Formazione

Scienze della Politica e dell’Amministrazione, la presentazione del Corso all’Unimol

Si è parlato di “contratti pubblici” in occasione della presentazione del Corso di Laurea di Scienza della Politica e dell’Amministrazione all’Università degli Studi del Molise. Relatore il professor Jean-Bernard Auby dell’Università Sciences Po di Parigi e titolare della cattedra Mutations de l’Action publique et du droit public. L’illustre ospite si è soffermato su cosa si intende per “contratto pubblico” anche con riguardo alla sfera comunitaria. Riferimento quindi a tutti i contratti conclusi dagli Enti pubblici, a prescindere se siano soggetti al diritto pubblico o al diritto privato, all’ascesa del contratto nella sfera pubblica, alla disciplina dei contratti pubblici con i problemi generali ad essa collegati, alle fasi dell’iniziativa esecutiva e finale. Spazio, inoltre, al fenomeno di sviluppo generale degli appalti pubblici che, in realtà, è la traduzione dell’estensione e la diversificazione dell’intervento dello Stato, nonostante i periodi di privatizzazione e deregolamentazione a partire dagli anni Ottanta del secolo scorso. Una tematica, quella dei contratti pubblici, oggetto di riflessione…scelta, appunto, per la presentazione di un Corso costituito da varie aree scientifiche: diritto, economia, scienza politica, storia, sociologia, e non solo. Una triennale che conta 180 crediti formativi universitari e che mira a formare esperti nella gestione delle istituzioni pubbliche e private, che abbiano per vocazione la tutela di interessi di natura sociale o economica. La sfera elettiva è quella dell’Amministrazione pubblica e della Politica in cui si innestano l’acquisizione di conoscenze qualificate, con un taglio orientato al mondo del lavoro in una prospettiva di internazionalizzazione. Il Corso trova poi una prosecuzione naturale nei successivi due anni della Magistrale in Scienze Politiche e delle Istituzioni europee. All’incontro di presentazione che si è svolto a Campobasso, nell’aula Magna della Facoltà  di Giurisprudenza, che ospita ora anche i Corsi di Scienza della Politica e dell’Amministrazione, sono intervenuti il prof. Claudio Lupi, direttore del Dipartimento Economia, Gestione, Società e Istituzioni dell’Unimol ed i professori Alessandro Cioffi, Hilde Caroli Casavola, Andreina Scognamiglio e Ruggiero Di Pace. A presiedere i lavori il prof. Andrea Rallo.

Articolo Precedente

Lo 'stop' all'anatocismo del Tribunale di Milano

Articolo Successivo

Rottura degli argini del fiume: la responsabilità di cose in custodia e caso fortuito