Il commentoNews

OBBLIGAZIONI: Promessa di pagamento e ricognizione di debito

Obbligazioni pecuniarie – Promessa di pagamento e ricognizione di debito – Natura, caratteri e finalità perseguite.

(C.c., art. 1988).

La promessa di pagamento e la ricognizione di debito costituiscono promesse o confessioni rese per iscritto, il cui oggetto è l’impegno all’adempimento del debito in esse indicato e sono destinate a rinforzare la posizione del creditore. Entrambe le figure trovano la loro ragion d’essere nell’esigenza del creditore di vedere potenziato e/o rafforzato il proprio credito mediante il rilascio di una dichiarazione all’uopo sottoscritta dal debitore. Quest’ultimo, infatti, su sollecitazione del creditore, riconosce il debito e/o ne promette il pagamento per iscritto, rassicurandolo in tal modo. Grazie al rilascio dell’anzidetta dichiarazione il creditore vede eliminata ogni incertezza o ambiguità in merito all’esistenza del suo credito. L’intento pratico del dichiarante-promittente, consiste nel rendere più sicura, per il creditore, l’attuazione del suo diritto. La dichiarazione resa dal promittente, soddisfa l’esigenza del creditore di avere la certezza dell’esistenza del proprio credito.

Tribunale di Trento, sentenza del 05 settembre 2016, n. 871, Giudice, dott. R. Beghini.

Richiedi la sentenza

Articolo Precedente

IL REATO DI VIOLENZA PRIVATA

Articolo Successivo

USUCAPIONE