Giurisprudenza del LazioIl commentoNews

LOCAZIONE. La cessazione del rapporto di locazione

La fattispecie del conduttore in mora nella restituzione dell’immobile.

 Locazioni – Locatore – Obblighi – Godimento – Cosa locata – Conduttore – Durata.

c.c. artt. 1575, 1591

In tema di locazioni, l’obbligo del locatore di assicurare al conduttore il godimento della cosa locata si protrae per tutta la durata del rapporto di locazione. Tuttavia, dal momento della cessazione del contratto per qualsiasi causa, il conduttore in mora nella restituzione dell’immobile ne mantiene solo abusivamente la detenzione, con la conseguenza che egli resta obbligato al pagamento del canone di locazione, ai sensi dell’art. 1591 c.c., solo a titolo di risarcimento del danno e non può chiedere al locatore i danni subiti per omessa manutenzione del bene durante il periodo della mora.

Tribunale Civile Roma 9064-2016

Articolo Precedente

CONCORDATO PREVENTIVO : La prededucibilità del credito

Articolo Successivo

IL SINALLAGMA CONTRATTUALE