News

L’Inail chiede il rimborso di quanto erogato dopo un sinistro, domanda rigettata

Sentenza n. 876/2019 – Tribunale Ordinario di Ravenna, Sezione Civile

 

 

 

 

Impresa e compagnie assicurative convenute in giudizio dall’Inail al fine di ricevere il rimborso di quanto erogato e da erogarsi ad una guardia giurata in seguito ad un sinistro.

Mentre era in servizio e alla guida di un veicolo dell’azienda, per evitare l’impatto con un autocarro proveniente nel senso opposto di marcia, il guidatore aveva sterzato bruscamente perdendo il controllo del proprio mezzo, finendo contro la spalletta di cemento di un ponticello e carabolando fino a fermarsi in un canalone con circa mezzo metro d’acqua.

Il sinistro, avvenuto in occasione del lavoro, aveva quindi portato l’Inail ad assumere il caso

La compagnia assicurativa costituitasi, però, aveva contestato la dinamica dell’incidente sostenendo che l’autocarro non fosse mai esistito.

Il Tribunale ha rigettato la domanda attorea. Tra gli elementi analizzati il fatto che il sinistro si sia verificato su un rettilineo dove non si erano rinvenute tracce di frenata. In evidenza anche la mancanza di testimoni, così come rapporto della Polstrada intervenuta sul posto.

 

 

La sentenza in esame può essere richiesta per mezzo di Lexgenda alla voce ‘Richiedi una sentenza’

 

Articolo Precedente

Cane azzanna alla guancia minore, scatta il risarcimento

Articolo Successivo

Maltratta moglie e figlia, condannato al risarcimento del danno non patrimoniale