Il commentoNews

LAVORO SUBORDINATO: LA RETRIBUZIONE

Retribuzione – Busta – Paga – Sottoscrizione – Presunzione – Avvenuto – Pagamento – Somme – Prospetti – Prova – Contraria – Lavoratore.

(c.c. artt. 2099, 2697).

In tema di retribuzione, in presenza di una busta paga sottoscritta, deve ritenersi sussistente una presunzione di pagamento della retribuzione percepita dal lavoratore nella somma risultante dai prospetti di paga. Detta presunzione, anche se non ha carattere assoluto, per essere superata necessita della prova, a carico del creditore, circa la insussistenza del carattere di quietanza della sottoscrizione stessa.

Tribunale di Bari, sentenza del 17 ottobre 2016, n. 4817, Giudice, Dott. E. Tarantino.

Richiedi la sentenza

Articolo Precedente

LAVORO SUBORDINATO E CAUSA DI SERVIZIO

Articolo Successivo

ARRESTI DOMICILIARI. Il reato di evasione e l'elemento soggettivo del reato.