Il commentoNews

La contravvenzione di cui all’art. 95, D.P.R. n. 380/2001.

I reati antisismici e le condotte rilevanti

Reati antisismici – Contravvenzioni – Condotte rilevanti – Interventi edilizi in zona sismica – Ipotesi.

Integra la contravvenzione di cui all’art. 95, D.P.R. n. 380 del 2001, qualsiasi intervento edilizio effettuato in zona sismica, comportante o meno la esecuzione di opere in conglomerato cementizio armato, qualora non preceduto dalla previa denuncia al competente ufficio con presentazione di un progetto redatto da tecnico abilitato, o per il quale non sia stato rilasciato il titolo abilitativo, i cui lavori non siano stati svolti sotto la direzione di professionista abilitato. Fanno eccezione i lavori di semplice manutenzione ordinaria.

Tribunale Penale Cassino 402-2016

 

Articolo Precedente

L’AZIONE REVOCATORIA ORDINARIA.
L’atto di costituzione del fondo patrimoniale

Articolo Successivo

FURTO. La fattispecie del furto di automobili.