Il commentoNews

INGIUNZIONE E CONDOMINIO

L’Obbligo di contribuire al pagamento delle spese condominiali.

Condomini – Obbligo di contribuire al pagamento delle spese condominiali – Delibera dell’assemblea – Titolo costitutivo – Prova dell’esistenza di tale credito – Effetti – Caso concreto.

C.c. art. 1123; C.p.c. art. 645

L’obbligo dei condomini di contribuire al pagamento delle spese condominiali sorge per effetto della delibera dell’assemblea che le approva. Il concorso nella contribuzione delle spese si fonda nelle delibere, che di tale credito sono titolo costitutivo e, dunque, prova dell’esistenza di tale credito, sì da legittimare non solo la concessione del decreto ingiuntivo, ma anche la condanna del condomino a pagare le somme nel giudizio di opposizione che quest’ultimo proponga contro tale decreto, ed il cui ambito è ristretto alla sola verifica della esistenza e della efficacia della deliberazione assembleare di approvazione della spesa e di ripartizione del relativo onere. Nel caso concreto le somme richieste dal condominio opposto agli opponenti con il monitorio poi opposto trovavano fondamento nella delibera adottata dall’assemblea condominiale di approvazione del rendiconto condominiale, non ritualmente contestata, con conseguente obbligo alla corresponsione delle stesse. Essendo stata raggiunta la piena prova in ordine alle pretese creditorie dell’opposto, il decreto ingiuntivo opposto veniva confermato.

Tribunale Civile Palermo 2005-2016

 

Articolo Precedente

IL PAGAMENTO DEI TRIBUTI DOGANALI.

Articolo Successivo

PROCEDIMENTO CIVILE. La rinuncia agli atti