News

Inciampa e cade sulla lavapavimenti in un supermercato, rigettata richiesta di risarcimento

Sentenza n. 37/2019 – Tribunale di Frosinone

 

E’ caduta all’interno del supermercato, dopo essere stata urtata da un cliente. Indietreggiando è inciampata su una macchina lavapavimenti, rovinando sulla stessa prima di finire a terra, procurandosi lesioni all’arto inferiore. Per tali motivi l’attrice ha citato in giudizio la proprietà dell’attività commerciale rea di non aver adottato tutte le misure idonee ad evitare il fatto dannoso, consentendo il passaggio della lavapavimenti durante l’orario di apertura del magazzino e omettendo di apporre segnaletica di pericolo ex art. 2051.

Per la società convenuta alcuna responsabilità in ordine all’accadimento, verificatosi per colpa del terzo. In ogni caso, con autonomo atto di citazione la proprietà ha citato l’Assicurazione chiedendo di accertare l’operatività della polizza contratta con la predetta compagnia e nel caso di accoglimento di domanda attorea  di manlevarla.

Alla valutazione del Tribunale, trattandosi di caso fortuito ed essendo il macchinario condotto a mano da una dipendente del supermercato che lo stava riportando nel ripostiglio dopo l’utilizzo, la domanda dell’attrice di risarcimento nella misura di 165mila, è stata rigettata.

 

La sentenza in esame può essere richiesta per mezzo di Lexgenda alla voce ‘Richiedi una sentenza’

 

Articolo Precedente

Revocazione di donazione, domanda rigettata

Articolo Successivo

Truffa online, condannato il finto venditore