Il commentoNews

Il processo penale e la pronuncia di assoluzione.

Procedimento penale – Sussistenza di una causa di estinzione del reato – Presupposti per la pronuncia di assoluzione nel merito – Evidente insussistenza del fatto o evidente estraneità dell’imputato rispetto al fatto.

c.p.p art. 129

In tema di procedimento penale, laddove sussista una causa di estinzione del reato, il giudice può pronunciare sentenza di assoluzione nel merito solo se emergano dagli atti, in modo assolutamente incontestabile, circostanze idonee adescludere l’esistenza del fatto ovvero la commissione del medesimo da parte dell’imputato, con la conseguenza che la valutazione che il giudice deve compiere al riguardo si atteggia a mera constatazione e non come apprezzamento.

Appello Penale Cagliari 169-2016

Articolo Precedente

TRANSAZIONI IN CONDOMINIO. Carattere del negozio transattivo e potere dell’amministratore

Articolo Successivo

Continua il viaggio nella riforma del processo civile.