News

Danni da infiltrazioni alle mura, condominio responsabile

Il suo appartamento, all’interno di un fabbricato condominiale di Roma, aveva subito dei danni alle strutture murarie a causa di infiltrazioni di acqua provenienti dal sovrastante lastrico solare di copertura. Così la proprietaria dell’abitazione ha chiesto il risarcimento dei danni materiale, alla salute e da mancato godimento dell’immobile

In giudizio la costituzione del Condominio con la richiesta di accertare e dichiarare la nullità dell’atto di citazione notificato per indeterminatezza e genericità della causa petendi e del petitum.

Per il giudice, però, il fatto costitutivo del diritto ed il petitum puntualmente descritti.

Accolta parzialmente la domanda dell’attrice e dichiarata la responsabilità del Condominio con condanna dello stesso

 

 

La sentenza in esame può essere richiesta per mezzo di Lexgenda alla voce ‘Richiedi una sentenza’

 

 

 

Articolo Precedente

Contesta il licenziamento, respinte domanda ed opposizione

Articolo Successivo

Acqua dalla abitazione sovrastante, condannata proprietaria al risarcimento