Il commentoNewsOrdine degli Avvocati

Continua il viaggio nella riforma del processo civile.

Tra le principali novità introdotte con il ddl di riforma del processo civile vi è la nascita del Tribunale per la famiglia ed una maggiore competenza del Tribunale delle Imprese.

In particolare:

Nasce il Tribunale per la famiglia, che avrà competenza su tutta la materia che riguarda la persona,  la famiglia ed anche i minori. Sarà costituito da sezioni e gruppi specializzati  – distrettuali e circondariali –  con funzioni esclusive in materia. Il ddl contestualmente prevede la “ soppressione” del Tribunale dei minori. Viene espressamente mantenuta, comunque,  la specializzazione del giudice e del pm minorile e la composizione mista in sede distrettuale del collegio per le decisioni sui minori in materia di adozioni e responsabilità genitoriale. Si rafforza anche la tutela per il minore con la previsione di una più forte  l’obbligatorietà dell’ascolto del minore da parte del giudice.

Nella riforma del processo civile si amplifica anche il raggio di competenza del Tribunale delle Imprese che diventerà “Sezioni specializzate per l’impresa e il mercato” .Oltre alle cause attuali, si occuperanno tra l’altro di concorrenza sleale, pubblicità illecita, ingannevole, comparativa nonché di class action.

 

Articolo Precedente

Il processo penale e la pronuncia di assoluzione.

Articolo Successivo

….Ed ancora…. Sulla riforma del processo civile.