Il commentoNews

Canone Rai. Autocertificazione e proroga.

E’ stata posticipata al 15 maggio p.v. la presentazione della autocertificazione di non possesso della televisione o di avvenuto pagamento.
Dunque non più il 30 aprile il termine ultimo! La proroga decisa dal Ministero allo Sviluppo Economico.
Come avverrà il pagamento per chi è possessore di un televisore?

Il totale del Canone RAI 2016 è pari a 100 euro.
La prima rata del 2016 arriverà nella bolletta della luce a luglio e conterrà anche le somme relative ai sei mesi precedenti, quindi in tutto si pagheranno 70 euro. Successivamente, si pagheranno 10 euro al mese fino a ottobre.

Dal 2017, si pagheranno10 euro al mese a partire da gennaio.
Si ricorda che la legge di stabilità 2016 prevede espressamente che il possesso di un televisore si possa dedurre dalla semplice intestazione di un’utenza elettrica.
Pertanto, il canone RAI verrà addebitato automaticamente a tutti coloro che hanno un’utenza elettrica a meno che non facciano esplicita richiesta di esenzione.
Chi non possiede un televisore è tenuto, quindi, come ormai noto, ad effettuare specifica segnalazione all’Agenzia delle Entrate entro il termine suddetto.
Il canone rai, risulta, ad ogni modo dovuto, soltanto per il possesso di un televisore, mentre, resta escluso con riguardo a tutti gli altri dispositivi anche qualora consentano di vedere programmi televisivi ( ad es. Tablet).

Articolo Precedente

Il contratto di appalto e la garanzia per i vizi dell’opera.

Articolo Successivo

Violazioni al Codice della Strada e notifica della multa.