News

Cani in spiaggia, Tar: “I Comuni non possono vietarlo”

Sentenza n. 176/2019 – Tar Lazio

 

 

I Comuni non possono vietare l’ingresso in spiaggia dei cani. A ribadirlo la sentenza n. 176 dell’11 marzo 2019, per cui deve ritenersi illegittima l’ordinanza del Comune di Latina che ha vietano la presenza degli amici a 4 zampe in spiaggia, anche se con museruola e guinzaglio.

Il divieto assoluto di ‘accesso’, come sottolinea il Tar nel suo pronunciamento “incide anche sulla libertà dei proprietari dei cani”, creando ulteriori diseguaglianze nel caso in cui vi siano aree di accesso per gli animali a pagamento create dai gestori degli stabilimenti balneari.

Per i giudici amministrativi, dunque, il divieto di accesso ai cani sulle spiagge destinate alla balneazione è “irragionevole e illogico”.

 

 

 

La sentenza in esame può essere richiesta per mezzo di Lexgenda alla voce ‘Richiedi una sentenza’

Articolo Precedente

Opposizione alla esecuzione immobiliare parzialmente accolta

Articolo Successivo

Cade in negozio, riconosciuto il parziale risarcimento del danno