Il commentoNews

AZIONE REVOCATORIA : funzione

Azione – Revocatoria – Funzione – Garanzia – Patrimoniale – Conservazione – Patrimonio – Debitore – Fondo patrimoniale – Immobile – Pregiudizio – Creditore.

(c.c. art. 2901).

In tema di azione revocatoria, avendo detta azione la funzione di ricostituire la garanzia generica fornita dal patrimonio del debitore, a determinare l’eventus damni è sufficiente anche la mera variazione qualitativa del patrimonio del debitore medesimo. In tale otica, detta variazione può essere integrata anche con la costituzione in fondo patrimoniale di un bene immobile di proprietà dei coniugi, atteso che, in tal caso, sorge il pericolo di danno consistente nella eventuale infruttuosità di una futura azione esecutiva.

Tribunale di Genova, sezione I, sentenza del 09 marzo 2016, n. 1904, Giudice, Dott. P. Spera.

Richiedi la sentenza

Articolo Precedente

DANNI E RISARCIMENTO. LA VALUTAZIONE EQUITATIVA DEL DANNO

Articolo Successivo

RAPPORTI BANCARI Commissione di massimo scoperto. Nullità