Il commentoNews

ASSEMBLEA CONDOMINIALE.
NECESSARI I NOMINATIVI DEI PRESENTI CHE HANNO ESPRESSO VOTO FAVOREVOLE?

Assemblea condominiale – Verbale – Indicazione dei nominativi di coloro che hanno votato a favore – Elemento non necessario – Ratio – Fattispecie.

c.c. art. 1137

Non è richiesto che nel verbale dell’assemblea condominiale vengano indicati i nominativi specifici di coloro che hanno votato a favore allorché sia reperibile dal verbale il nominativo dei presenti ed alcuna contestazione alla delibera, né voto differente. Nella fattispecie, pertanto, appariva infondata la doglianza di parte attrice secondo cui non vi era una maggioranza deliberativa circa il preventivo oggetto di causa in quanto nel verbale contestato appariva l’indicazione dei condomini presenti personalmente od a mezzo delega con il calcolo dei millesimi, ma non si comprendeva come si fossi giunti alla decisione contestata, giacché la predetta deliberazione era stata presa all’unanimità.

Tribunale Civile Vicenza 278-2016

Articolo Precedente

Voli aerei. La fattispecie del ritardo e/o della cancellazione.

Articolo Successivo

Il contratto di appalto e la garanzia per i vizi dell’opera.