Il commentoNews

Anche la Sanità in rivoluzione

A quanto pare le “numerose riforme” stanno interessando un po’ tutti i settori.

Adesso toccherebbe anche ai medici di base.

La  riforma sanitaria relativa alla medicina di base, difatti, è in atto su tutto il territorio nazionale.

Tra le principali novità c’è la dilatazione dell’orario.

Gli studi dei medici di famiglia dovranno restare “aperti” dalle otto del mattino alla mezzanotte e, tutti i giorni della settimana.

La riforma difatti ha quale fine la continuità dell’assistenza.

E’ previsto l’intervento del 118 nelle ore notturne che potrà rimandare i “casi non urgenti” al mattino dopo al proprio medico di famiglia.

Questa la novità più rilevante contenuta nell’atto di indirizzo contenete il rinnovo della convenzione di medicina generale e approvato dal Comitato di settore sanità delle Regioni che sarà trasmesso alla Sisac ( Struttura interregionale Sanitari Convenzionati).

Articolo Precedente

Riconoscimento del reato di violenza sessuale

Articolo Successivo

USURA BANCARIA